avatars-000002756807-hq4e6m-t200x200

Il mio passato – Radio 19

Dal 2006 al 2012 ho collaborato come reporter freelance per Radio 19, la radio del Secolo XIX di Genova. Sono entrato in radio inizialmente come personaggio comico nella crew I Ninja, da cui prese il nome il programma radiofonico condotto prima da Federica Guatelli e poi Marina Minetti, cui autori Paolo Serra e Matteo Monforte. Le mie aspirazioni miravano a qualcosa di piu serio così, senza mai avere avuto nessuna particolare licenza giornalistica ho comunque chiesto all’Amministratore Delegato di quel tempo Mauro Rattone, giornalista e conduttore di Radio 19 (e prima di Radio Babboleo) di farmi crescere professionalmente. Così mi ha “buttato in strada” a raccogliere voci e intervistare la gente dei quartieri di tutta la liguria per il programma “La Radio in Piazza”, programma di notevole successo dove andavano in onda le voci, lamentele ed opinioni della gente che incontravo e di cui Rattone, conosciuto come Lenny, passava in radio nel suo programma senza mancare di dare voce ed esporre la soluzione al politico interessato agli argomenti raccolti dal mio microfono.

Dal 2008 al 2012 sono state circa 700 le puntate andate in onda per Radio 19 del programma La Radio in Piazza e circa 10000 le voci raccolte dal mio microfono, 45.000 i km percorsi con il van per raggiungere tutti i quartieri della Liguria e dove non abbiamo mancato di essere presenti nei momenti di disastri ambientali, quali alluvioni di Genova e La Spezia entroterra così come il cedimento delle vallate e le alluvioni delle Cinque Terre.

In tutti i quattro anni di puntate una volta soltanto sono riuscito a farmi accompagnare per le strade dal videomaker freelance Igor Genti, collaboratore per Associazione 4F e da cui ne è stata estratta questa puntata, registrata a Genova nella zona di Albaro.

 

 

img_5911

La casa dell’acqua – Rivalta Bormida (AL)

Rivalta Bormida (AL) – Il comune ha messo a disposizione dei cittadini un erogatore di acqua naturale ed uno di acqua frizzante, un ottima soluzione per evitare di acquistare acqua in bottiglie di plastica ed evitare anche di aumentare i trasporti ed il conseguente incremento di inquinamento ambientale.

 

img_5908

La spiaggia ecosostenibile

Una spiaggia ecosostenibile Eco-Friendly e Dog-Friendly, ovvero uno stabilimento dove gli animali possono godersi il massimo del relax con tutte le attenzioni possibili all’igiene. Particolare attenzione all’ecosostenibilità cui bidoni per la raccolta differenziate permettono di separare i rifiuti, piatti e posate sono in materiali ecosostenibili, una colonnina a energia solare ricarica gli smartphone degli utenti e appositi posacenere raccolgono i mozziconi di sigaretta.

 

img_20160727_175655

Traffic..What a Bloody Hell!!

Drivers in London show all their inhumanity. They haven’t got respect for anyone, they think they are the most important people in the world. All of them think that the others drivers have not anything to do but drives their car to pass their time. Sometimes it happen that someone have to turn in to a road, if the driver behind is waiting for a long time he starts to beep the horn as to say: “Hey man, what’s going on?”

2016-10-18-10-10-08

We gotta keep it cool man, Rome was not build in a day the traffic is massive mayhem.

They haven’t got respect for pedestrian as well.

I think that we have to give pedestrian priority and that’s what I do when I drive my car. As they say: “Patience is a virtue we should all possess but we often never use it”.

It seems that in London pedestrian are like middlesome mosquitos buzzing around helplessy.

Sometimes someone may get delayed in crossing the road, the drivers then sound their car horns: “Don’t you know I wanna go?? I haven’t time to waiste!

img_20160727_175655

Traffic is a hell-hole but we can’t live without then. Bring it on!

I hate London drivers like sin.

Martino Serra